6 modi per arricchire il vostro design con una porta a bilico

7 luglio 2021

Le porte a bilico sono porte tutt’altro che comuni. FritsJurgens ha rivoluzionato la porta a bilico creando cerniere che si celano a scomparsa all’interno dell’anta, si installano con facilità e garantiscono alla porta un movimento fluido e controllato. Ma, non finisce qui: grazie alla loro elevatissima portata ed alla facilità con cui è possibile integrarle in porte realizzate in pressoché qualsiasi materiale, le cerniere Fritsjurgens regalano a designer ed architetti un ventaglio di possibilità creative virtualmente illimitato. Ma, come può una porta a bilico arricchire concretamente il vostro design?

Movimento
Nessun limite a livello di materiali, dimensioni e pesi
Passaggi “segreti” e porte nascoste
Porte insonorizzate
Pareti divisorie
Portoni d’ingresso

Movimento

Una delle caratteristiche distintive di una porta a bilico è rappresentata dal suo movimento. Se mai ne avete vista una aprirsi o chiudersi, avrete subito notato come la differenza rispetto ad una normale porta “a cardini” sia abissale. La porta a bilico ruota attorno ad un asse verticale determinato dalla posizione della cerniera pivot e della cerniera superiore. Un particolare che regala alla porta un movimento di straordinaria fluidità ed eleganza.

FritsJurgens ha creato una gamma di cerniere pivot System M specificamente concepite per garantire il più assoluto controllo sul movimento della porta. L’esclusiva tecnologia idraulica di cui sono dotate tutte le cerniere della gamma System M assume il pieno controllo del movimento della porta consentendovi di regolarlo millimetricamente in ogni suo dettaglio. Non concentratevi solo sull’estetica della vostra porta ma, nel progettarla, tenetene sempre a mente anche il movimento per dare vita ad un’esperienza unica dal momento in cui si apre con la delicatezza di un sussurro a quello in cui si chiude con la leggerezza di una piuma.

Nessun limite a livello di materiali, dimensioni e pesi

Una porta a bilico può essere realizzata in pressoché qualsiasi tipo di materiale. Dal legno al marmo passando per il vetro ed il metallo, con la giusta cerniera pivot nulla è impossibile ed il peso della porta può raggiungere tranquillamente pesi stratosferici, fino a 500 kg.

E l’assenza di qualsiasi limite a livello di altezza vi consente di arricchire i vostri progetti di elementi di grande impatto visivo come una porta a tutta altezza. Purché l’anta sia abbastanza spessa da poter ospitare il sistema di cerniere pivot, la vostra immaginazione non conoscerà limiti.

Sette metri di altezza e ben 500 kg di peso ciascuna – queste le misure delle imponenti porte a bilico ospitate all'interno dell’Atrium di Amsterdam. Progettazione: MVSA Architecten; realizzazione: Harryvan Interieurbouw. Cerniera pivot System 3 di FritsJurgens.

Il rivestimento in rame fa sì che il look rustico di questo portone d’ingresso pivotante cambi continuamente col passare del tempo. Progettazione: Coppice Joinery. Cerniera pivot System M di FritsJurgens.

Neppure il marmo è troppo pesante per una cerniera FritsJurgens. Questa stanza da bagno è stata realizzata interamente in marmo. Progettazione: Exceptis Interior Design. Cerniera pivot System One di FritsJurgens.

La combinazione di vetro e legno può risultare tanto esteticamente gradevole quanto calda e accogliente. L’integrazione della cerniera pivot all’interno dell'anta lascia al design il ruolo di protagonista assoluto. Progettazione: Vahle Porte. Cerniera pivot System M di FritsJurgens.

L’acciaio si combina a meraviglia con diversi materiali, tra cui anche il vetro. Inserita in una parete in vetro e acciaio, una porta a bilico senza telaio diventa pressoché invisibile. Progettazione: Csamay. Cerniera pivot System M di FritsJurgens.

Passaggi “segreti” e porte nascoste

Spesso le tradizionali porte “a cardini” danno vita ad una moltitudine di linee architettoniche create dal loro telaio. Una delle caratteristiche distintive di una porta a bilico è, invece, quella di non aver bisogno di telai o tantomeno maniglie. Ciò significa che una porta si può andare tranquillamente a celare all’interno di una parete dando vita ad un’atmosfera pulita e rilassante.

I sistemi di cerniere pivot FritsJurgens si celano a scomparsa all’interno dell’anta lasciando visibili solo due piastre, una a pavimento e una a soffitto, che, grazie alla loro particolare concezione, fanno sì che l’attenzione dell’osservatore possa concentrarsi esclusivamente sul design della porta senza creare alcuna distrazione. Immaginate, per esempio, di progettare un passaggio “segreto” attraverso una libreria pivotante.

Questa libreria è in realtà un passaggio “segreto” tra un ufficio e la zona living dell’abitazione. Progettazione: Hoek en de Wit architecten. Cerniera pivot System One di FritsJurgens.

Questa porta a bilico è stata rivestita con lo stesso materiale della parete rendendola virtualmente invisibile una volta chiusa. Progettazione: Taouk Architects. Cerniera pivot System M di FritsJurgens.

Praticamente invisibile dalla cucina, la scala che conduce all’appartamento crea un ampio spazio privo di distrazioni. Progettazione: FADD Architects. Cerniera pivot System M di FritsJurgens.

Porte insonorizzate

L’ampio ventaglio di materiali a disposizione di chi progetta o realizza una porta a bilico ne agevola naturalmente anche l’insonorizzazione che può avvenire isolando l’interno dell’anta o rivestendone la superficie esterna con un materiale fonoassorbente come, per esempio, il feltro. Una caratteristica molto utile non solo quando si progettano porte destinate a spazi pubblici come uffici, etc., ma anche per garantire agli ambienti domestici un più alto livello di privacy.

All’interno del nuovo Groninger Forum di Groningen, Paesi Bassi, un’area di studio e lavoro può essere separata dagli altri ambienti grazie a grandi porte a bilico insonorizzate. Progettazione: NL Architects. Cerniera pivot System M di FritsJurgens.

_Una serie di alte porte a bilico insonorizzate divide due spazi studio all’interno della TU Delft, università dei Paesi Bassi. Progettazione: GROUP A. Cerniere pivot FritsJurgens System 3. _

Pareti divisorie

Le porte a bilico costituiscono essenzialmente gli elementi mobili della parete. Collocando il sistema di cerniere pivot al centro della parete, una porta a bilico può trasformarsi in una straordinaria soluzione di divisione degli ambienti. Aprendo la porta, che diviene parte integrante dell’arredo degli interni, gli spazi dialogano tra loro senza soluzione di continuità. Una volta chiusa per tornare a separare gli spazi, la porta a bilico torna ad integrarsi nella parete facendosi quasi invisibile. Create una serie di porte a bilico come questa, utilizzando materiali insonorizzanti, per regalare all’ambiente un valore aggiunto inestmabile.

Questo resort di Jakarta sfrutta in maniera intelligente l’idea di una parete pivotante arricchendola, su ambo i lati, di splendidi motivi decorativi multicolori. Progettazione: Linvisibile. Cerniere pivot System 3 FritsJurgens.

Questo centro tennistico offre anche spazi per l’organizzazione di meeting e conferenze. Ecco perchè l’uso di pareti pivotanti insonorizzate per la suddivisione degli ambienti rappresenta un indubbio valore aggiunto. Progettazione: Royal Haskoning architecten. Cerniere pivot System 3 FritsJurgens.

Portoni d’ingresso

Le porte a bilico rappresentano la scelta perfetta quando si vuole arricchire un edificio, di qualsiasi tipo, di un ingresso sontuoso. Immaginate di accogliere i vostri ospiti in casa aprendo un portone pivotante alto 7 metri, qualcosa di davvero sbalorditivo.

La cerniera pivot FritsJurgens System M+ possiede una funzione specificamente concepita per le porte dotate di serratura a scatto, la funzione Latch Control, messa a punto a complemento della funzione di chiusura automatica della cerniera, per garantire sempre la perfetta chiusura dell’anta. I portoni d’ingresso pivotanti possono essere agevolmente dotati di accorgimenti atti a contrastare il passaggio di correnti d’aria e l’infiltrazione di umidità come guarnizioni automatiche sottoporta, etc., da utilizzare in combinazione con le speciali piastre a pavimento per la cerniera System M+.

Portone d’ingresso pivotante alto 5 metri, progettazione: Gavin Maddock. Cerniera pivot System M di FritsJurgens.

Una porta a bilico esterna o un portone d’ingresso pivotante possono essere realizzati in pressoché qualsiasi materiale come, in questo caso, in acciaio nero personalizzato. Progettazione: Castle Wood Doors. Cerniera pivot System M di FritsJurgens.

La finitura in HPL conferisce alla porta un look pulito ed elegante. La maniglia in legno la completa donandole un tocco di calore e accoglienza. Progettazione: Strakk Interieurbouw. Cerniera pivot System One di FritsJurgens.

Vetro e acciaio sono materiali che si prestano perfettamente alla realizzazione di una porta a bilico esterna, in particolar modo nel contesto di una facciata in vetro. Progettazione porta: Harryvan Interieurbouw. Cerniera pivot System M di FritsJurgens.

Un tocco di diversità – telaio color rame su porta a bilico esterna in vetro. Progettazione: Jeroen van Zwetselaar. Cerniera pivot System M di FritsJurgens.

Pronti per la prossima porta a bilico?

Siete pronti a progettare o realizzare la vostra prossima porta a bilico? Contattateci per maggiore assistenza.

Contattateci

Grazie per esserti iscritto.