3 porte a bilico che, in realtà, non sono porte

12 marzo 2021

Avvalendosi degli stessi elementi di partenza — legno e cerniere pivot FritsJurgens — tre diversi produttori e tre diversi designer hanno intrapreso percorsi creativi completamente diversi tra loro. Uno di loro ha ideato una soluzione destinata a celare alla vista elementi di arredo “temporanei”; un altro ha rivisitato in chiave moderna una soluzione architettonica in uso da secoli— le lamelle — inserendola in un contesto insolito.

Design Nabi Boyd, realizzazione MANEUVERWORK, fotografie Cody James

Design Nabi Boyd, realizzazione MANEUVERWORK, fotografie Cody James

Un pratico “nascondiglio”

Chiunque abbia familiarità con il concept della “tiny house” sostenuto dal movimento architettonico delle “microcase”, avrà ben chiaro che saper sfruttare in maniera pratica e ingegnosa ogni singolo centimetro quadro disponibile non sia soltanto un lusso, ma una vera e propria necessità. Con una metratura media tra i 20 e i 27 m2, è di primaria importanza poter riporre o celare alla vista in modo pratico tutti gli elementi e gli arredi di cui non si abbia temporaneamente necessità. Spesso in questi casi si ricorre all’uso di arredi multifunzionali come, per esempio, letti che una volta ripiegati possano fungere da divani, o addirittura da tavoli da pranzo.

Queste tecniche, in ogni caso, possono trovare tranquillamente applicazione anche all’interno di case di normali dimensioni. Nabi Boyd ha progettato una “porta a bilico” dotata di sistema di cerniere pivot System One di FritsJurgens. La porta, che è, in realtà, l’anta di un armadio a muro, è stata realizzata da MANEUVERWORKS. Dietro di essa, si cela un letto pieghevole a scomparsa.

Design Nabi Boyd, realizzazione MANEUVERWORK, fotografie Cody James

Design Nabi Boyd, realizzazione MANEUVERWORK, fotografie Cody James

La porta a bilico, oltre a celare alla vista il letto, garantisce anche una maggiore privacy quando quest’ultimo è aperto e in uso. Una soluzione perfetta per ospitare comodamente a casa amici e parenti senza dover necessariamente disporre di una camera degli ospiti.

Una soluzione compatta e vincente

La porta a bilico è dotata di cerniera pivot System One di FritsJurgens , un sistema che, grazie alla sua semplicità, si presta a meraviglia a questa applicazione. Discreta e compatta, la cerniera System One, come tutte le altre soluzioni FritsJurgens, si cela a scomparsa all’interno dell’anta. La cerniera non dispone di posizioni di fermo o funzione di chiusura automatica, il che la rende la soluzione ideale in situazioni, come questa, in cui la funzione della porta è semplicemente quella di chiudere un varco o rimanere completamente aperta. La cerniera System One ha una portata di ben 500 kg, caratteristica che ne rende praticamente illimitate le possibilità applicative.

Design Nabi Boyd, realizzazione MANEUVERWORK, fotografie Cody James

Design Nabi Boyd, realizzazione MANEUVERWORK, fotografie Cody James

Lamelle a bilico orientabili di Space Joinery

Lamelle a bilico orientabili di Space Joinery

Divisori “smart”: le lamelle orientabili

Space Joinery ha impiegato il sistema di cerniere pivot System One per dare vita ad una soluzione completamente diversa, creando una serie di cinque lamelle orientabili verticali in rovere americano, allineate a formare un divisorio orientabile tra sala da pranzo e corridoio. Oltre a svolgere un’utile funzione pratica, le lamelle orientabili movimentano gradevolmente la grande parete armadio in rovere dal lato della sala da pranzo.

Elementi funzionali

In uso da secoli in ogni forma e dimensione, storicamente le lamelle sono state utilizzate soprattutto per bloccare la luce diretta senza impedire la circolazione dell’aria. Grazie al sistema di cerniere pivot System One, le lamelle a bilico protagoniste di questo progetto possono essere orientate singolarmente in diverse angolazioni, facendole sembrare stecche di persiana disposte in verticale. Oltre a quella più prettamente estetica e di design, le lamelle assolvono anche una funzione pratica. Se, da aperte, rendono più arioso e luminoso l’ambiente che le ospita, una volta chiuse garantiscono alla sala da pranzo e al corridoio una maggiore privacy. Un bell’esempio dell’impatto che un divisorio “intelligente” può esercitare in un ambiente interno, sia a livello funzionale che estetico. Il vantaggio offerto dalle cerniere pivot System One è quello di celarsi completamente all’interno del corpo delle lamelle, facendo sì che, a rimanere visibili, siano solo il bel pavimento di design e le piastre superiori, lasciando il ruolo di protagonista alla sofisticata parete armadio in rovere.

Lamelle a bilico orientabili di Space Joinery

Lamelle a bilico orientabili di Space Joinery

Spazi flessibili

Sono molte, e diverse tra loro, le possibilità che un sistema di cerniere pivot offre di creare spazi flessibili. A prestarsi alla perfezione a questa funzione non è solo la cerniera System One: anche la cerniera System 3 si propone come soluzione ideale a questo fine. Come la cerniera System One, anche System 3 è in grado di ruotare a 360˚. Inoltre, offrendo la possibilità di bloccare l’anta in posizione a 0˚, 90˚, 180˚ e 270˚, la cerniera System 3 permette di orientare agevolmente anche le porte a bilico più grandi nella posizione desiderata. Grazie alla funzione di apertura automatica la cerniera System 3 è, inoltre, in grado di far avanzare automaticamente l’anta verso la posizione di fermo successiva, garantendo il pieno controllo dell’impatto visivo che la porta, o la parete, a bilico esercitano sull’estetica di un ambiente.

Lamelle a bilico orientabili di Space Joinery

Lamelle a bilico orientabili di Space Joinery

Finestre a bilico

A pensarci è del tutto logico: un sistema di cerniera FritsJurgens può essere tranquillamente utilizzato anche in una finestra. Il principio è lo stesso che per una porta d’ingresso, solo su scala ridotta. Utilizzando i giusti accessori, una finestra dotata di sistema di cerniere pivot FritsJurgens può essere facilmente impermeabilizzata. Proprio come una porta a bilico d’ingresso, anche una finestra a bilico può essere resa completamente impermeabile a vento e intemperie, ed immune al passaggio di correnti d’aria e infiltrazioni di umidità.

Finestra a bilico di Mathias Stelmach

Finestra a bilico di Mathias Stelmach

Equilibrio

In questo progetto si è optato per la cerniera System 3, così da poter bloccare la finestra in diverse posizioni di fermo. Con la finestra che si apre esattamente al centro della facciata, la posizione di fermo a 90° permette all’anta di agire da elemento equilibratore nell’economia estetica globale dell’abitazione. Sobria e lineare, consente al paesaggio collinare circostante di occupare il centro della scena, senza sacrificare qualità ed innovazione.

Finestra a bilico di Mathias Stelmach

Finestra a bilico di Mathias Stelmach

Una base di partenza, tre diversi risultati

Legno e sistemi di cerniere pivot FritsJurgens: tre applicazioni completamente diverse tra loro accomunate dalla stessa base di partenza e ognuna in grado di offrire una soluzione unica nel suo genere. Questi esempi mostrano come un sistema di cerniere pivot si presti a risolvere in maniera creativa un’ampia gamma di problematiche abitative, regalando agli ambienti qualità ed un tocco di originalità.

Finestra a bilico di Mathias Stelmach

Scoprite ulteriori speciali campi di applicazione dei sistemi pivot FritsJurgens

Grazie per esserti iscritto.