7 materiali per impreziosire il design delle porte a bilico

Le infinite possibilità del design nelle varie finiture

In-depth 12 ottobre 2023

La ferramenta è essenziale per la fattibilità di qualsiasi progetto. Il grado di perfezione desiderato può essere raggiunto solo se tutti i fattori si combinano perfettamente.

Dopo aver discusso una parte piccola ma essenziale, la cerniera, spostiamo l'attenzione su un'altra parte integrante della costruzione di una porta: la finitura. Con l'ampio assortimento di materiali disponibili per le porte a bilico, abbiamo selezionato alcune delle nostre scelte preferite che impreziosiranno il design della tua porta moderna. Dai materiali comuni che hanno superato la prova del tempo alle finiture d'avanguardia, questa guida illustra le opzioni più valide per stimolare l'ispirazione e aprire nuovi orizzonti.

Vai alla sezione che preferisci.

Porte a bilico placcate in rame e bronzo: splendida eleganza

Solo poche finiture offrono il potenziale per trasformare le porte in splendidi punti focali, ma i metalli possono dare un senso di grandezza a qualsiasi progetto. Il rame, un materiale naturale, e il bronzo, una lega composta principalmente da rame, sono apprezzati da secoli per la loro bellezza e praticità. Dal punto di vista del design, le tonalità calde e terrose danno vita a una varietà di colori ricca e accattivante.

Castlecrag House with FritsJurgens pivot hinge System M
Porta a bilico rivestita in rame Prodotto da Cumberland Building Progettato da Porebski Architects
© Peter Bennetts

Una finitura viva con rame e bronzo

Da una finitura lucida dal look moderno a una classica superficie spazzolata, la versatilità di entrambi i materiali permette di fondersi con estetiche diverse. Nel corso del tempo, una patina si svilupperà inevitabilmente a causa dell'ossidazione, una condizione che può essere contrastata con una corretta manutenzione, ad esempio con una regolare lucidatura, oppure accolta come un elemento di design in evoluzione. Lasciata a se stessa, la finitura racconterà la bellissima storia di una trasformazione naturale con il passare del tempo, che può anche essere accelerata con l'uso di sostanze chimiche per creare un effetto invecchiato, se lo si desidera.

Rame e bronzo: una scelta eccellente per le porte esterne

Anche se l'aspetto può cambiare, le porte a bilico in rame o bronzo sono notevolmente robuste e molto durevoli, il che le rende ottime scelte per l'uso esterno in combinazione con il System M. Questo garantisce una funzionalità duratura e le dota anche del movimento fluido che il loro aspetto elegante merita, grazie alla chiusura morbida regolabile e al freno idraulico di apertura. Tuttavia, vale la pena di notare che la loro collocazione in spazi che offrono protezione dagli agenti atmosferici ridurrà al minimo la manutenzione, garantendo al contempo una lunga durata.

Scopri il System M+

Porte a bilico in marmo: lussuose e monumentali

Dal Taj Mahal costruito in marmo di Makrana alla statua del David realizzata in marmo di Carrara, questa pietra è stata spesso utilizzata per opere famose dal punto di vista storico e culturale. Il marmo è conosciuto come il materiale dei monumenti e il suo uso nelle scelte di interior design aggiunge un tocco lussuoso e di grande impatto visivo. Impiegarlo invece nelle porte a bilico è un'opzione ancora inesplorata, il che lo rende una scelta non comune ma di grande effetto.

Le perfette imperfezioni del marmo

La sua gamma visiva comprende diversi colori: anche se vengono in mente per primi il bianco e i toni delicati del grigio, esistono varianti in rosa tenue, toni beige, verde scuro, marrone e nero. Le venature sono una disciplina a sé stante, che si traduce in un'esecuzione di pura raffinatezza. Certamente si deve tener conto delle imperfezioni naturali del marmo. Ogni pezzo è davvero unico e le variazioni di colore, venature e motivi sono la norma. Quando si assembla una porta a bilico con diversi pezzi di marmo, questa è una variabile da tenere in considerazione. Si potrebbe definire proprio questo aspetto il bello di lavorare con materiali naturali e incorporarlo nel processo di progettazione.

Il marmo: bello ma impegnativo

Il peso della pietra è un aspetto da non sottovalutare. Tuttavia, con il System M+ e la sua capacità di sollevamento fino a 500 kg, il marmo può essere considerato un'opzione valida per le porte a bilico. Come dimostrato nel corso della storia, è un materiale affidabile che resiste alla prova del tempo, ma se sottoposto a urti, può scheggiarsi. È qui che entra in gioco la funzione di freno in apertura del System M+. Non solo garantisce un movimento di chiusura elegante e senza interruzioni, ma funge anche da protezione, impedendo alla porta di entrare in contatto con la parete.

I vantaggi del marmo

Nei climi caldi, le porte in marmo presentano un vantaggio significativo. Indipendentemente dall'aumento delle temperature, la pietra rimane rinfrescante al tatto. Disperde rapidamente il calore e impiega molto tempo prima di perdere la sua naturale sensazione di freschezza.

Scopri il System M+

Porte con finitura tessile: morbide e gradevoli al tatto

Oltre alle dimensioni delle porte monumentali, anche le complesse finiture delle porte hanno un fascino innegabile. Materiali pregiati come la seta, il velluto o il lino hanno da lungo tempo impreziosito le porte, infondendo agli interni calore e un senso di solidità. Spesso riservate agli ambienti in cui queste qualità sono desiderabili (vengono subito in mente soggiorni e camere da letto), le finiture tessili sono sempre più richieste.

445.2-textile-pivot-door-mobelbau-breitenthaler-elena-egger-total-solution.jpg 445.3-textile-pivot-door-mobelbau-breitenthaler-elena-egger-total-solution.jpg

Il potenziale multiforme dei tessuti

Coordinando il rivestimento della porta con i tessuti già presenti nell'ambiente, si ottiene un'estetica armoniosa in cui ogni elemento si integra perfettamente con l'altro. La configurazione compatta e stretta di System One consente di creare spazi molto ridotti che non distolgono l'attenzione dalla finitura in questo contesto. Pertanto, i potenziali design delle porte a bilico rivestite in tessuto sono tanto diversi quanto la gamma di tessuti disponibili: anche gli esperimenti di profondità e dimensione rientrano nella gamma delle possibilità con tappezzeria o ricami tridimensionali. Anche gli aspetti funzionali dell'uso del tessuto sulle porte sono importanti. Soprattutto nelle case moderne, dove i tessuti scarseggiano, l'acustica può essere notevolmente migliorata rivestendo le porte con tessuti, pur rimanendo fedeli a un look essenziali e minimalista.

Maneggiare i tessuti con cura

Tuttavia, la sensazione di delicatezza delle porte rivestite in tessuto suggerisce già che le finiture tessili richiedono una gestione attenta. La loro collocazione deve essere considerata con attenzione durante la progettazione, poiché l'esposizione all'umidità e alla luce solare può portare al deperimento del tessuto. Se solo una parte della porta è esposta direttamente al sole, lo sbiadimento dei colori mostrerà delle incongruenze. Anche se la plissettatura del tessuto potrebbe non essere la scelta più pratica, la possibilità che offre di migliorare l'atmosfera di una stanza potrebbe superare le sfide che presenta.

Trova l'ispirazione per il tuo prossimo progetto su Instagram.

Instagram

Finitura in metallo liquido: per stupire il mondo del design

Il ferro è spesso associato a forza, resistenza e solidità. Eppure il metallo liquido è un materiale trasformativo, dinamico e fluido che combina un'estetica metallica con l'adattabilità di una sostanza liquida. Per quanto riguarda le finiture delle porte, questa ha conquistato il mondo del design. È in grado di imitare l'aspetto dei metalli solidi, come il bronzo, il rame e l'ottone, e consente di sperimentare texture, motivi e tonalità metalliche diverse, aprendo il campo a un'estetica mai vista prima.

Aprire nuovi orizzonti con il metallo liquido

Mentre la lavorazione metallica tradizionale pone dei vincoli di produzione, la finitura in metallo liquido si distingue per la sua incredibile versatilità. Quando si tratta di effetti ammaccati, patinati o martellati, il risultato tattile e visivo è sempre in grado di stupire.

Padroneggiare il metallo liquido fino in fondo

Le finiture in metallo liquido possono essere applicate a diversi materiali essenziali, ognuno con i propri vantaggi in termini di efficienza e peso. Tra le possibilità c'è quella di incorporare materiali isolanti per migliorare il risparmio energetico, rendendo questa finitura una valida scelta per le porte esterne. La scelta di un materiale portante leggero modifica significativamente il peso della porta rispetto alle porte in metallo massiccio. Ciò consente di progettare porte più grandi, rendendole particolarmente interessanti per coloro che amano pensare in grande quando si tratta di porte a bilico. Il System M+ offre una cerniera pivot per un'ampia gamma di pesi, preparata a sostenere porte tra gli 80 e i 500 kg e quindi adatta sia per progetti più piccoli che per quelli monumentali.

Pro e contre delle finiture in metallo liquido

Poiché la sostanza viene applicata sotto forma di liquido, essa forma una superficie metallica omogenea senza giunture o saldature visibili. Questo strato metallico preserva il materiale centrale, formando uno strato che protegge la superficie della porta dall'umidità, dall'esposizione ai raggi UV e dai graffi. La durata nel tempo, unita alla possibilità di creare un'immagine massiccia, pur escludendo i limiti della manutenzione, rende il metallo liquido una finitura interessante per le porte esterne.

Guarda la finitura in metallo liquido in azione

Calcestruzzo: il cuore del design contemporaneo

Quasi nessun altro materiale nella sfera del design ha subito un'evoluzione così notevole come il calcestruzzo. Un tempo limitato a scopi funzionali grazie alla sua durabilità, versatilità ed economicità, l'ascesa dell'architettura brutalista ha cambiato la percezione, orientandola verso la valorizzazione della sua estetica grezza. Da allora il calcestruzzo è diventato l'incarnazione dell'industrial chic essenziale.

C'è di più nel calcestruzzo

Oltre che come materiale da costruzione, il calcestruzzo è una scelta eccellente anche per le porte a bilico. La sua durata e longevità lo rendono adatto sia per gli interni che per gli esterni, dove mostra una notevole resistenza a fattori ambientali come l'umidità, l'esposizione ai raggi UV e le fluttuazioni di temperatura. Anche la sua porosità può essere elusa grazie a una corretta sigillatura, in modo da prevenire problemi come la formazione di crepe in presenza di umidità, la formazione di macchie o lo sbiadimento in presenza di luce solare intensa.

431.1-concrete-pivot-door-pichelmann-custom-building,-dna-architects-pichelmann-custom-building.jpg
Di DNA architects & Pichelmann Custom Building
431.2-concrete-pivot-door-pichelmann-custom-building,-dna-architects-pichelmann-custom-building.jpg
Di DNA architects & Pichelmann Custom Building

Gestire un peso massimo come il calcestruzzo

Considerare l'isolamento è fondamentale per rendere le porte a bilico in calcestruzzo più efficienti dal punto di vista energetico, riducendo al contempo il peso di una costruzione solida. Il System One, progettato appositamente per porte a bilico con telai sottili, funziona come un unico asse di rotazione e offre un'impressionante capacità di carico fino a 500 kg. In questo modo è possibile modellare porte a bilico personalizzate in calcestruzzo che si integrano perfettamente nell'estetica dell'ambiente circostante. Grazie alle luci superiori e inferiori eccezionalmente ridotte, System One è in grado di trasformare le porte a bilico in calcestruzzo in parti integranti del design contemporaneo, in grado di superare la prova del tempo.

Scopri il System One

Porte a bilico rivestite in pelle: un simbolo di artigianalità e lusso

Come i precedenti materiali trattati in questa guida, anche la pelle si colloca tra quelli più durevoli e il suo ruolo centrale deriva proprio dalla sua notevole resistenza. Allo stesso tempo, si è evoluta in un simbolo di prestigio, diventando il materiale dei beni di lusso capace di emanare un'aura di grandezza. Nel campo dell'interior design, la pelle crea un'atmosfera di raffinatezza e calore, grazie anche alle sue caratteristiche al tatto.

Creare l'inaspettato con la pelle

Una porta a bilico rivestita in pelle, ad esempio, si farà sicuramente ricordare a lungo. L'ampia gamma di tipi di pelle offre una vasta scelta di colori e texture che consentono di personalizzarla in base al gusto individuale o allo stile degli interni.

Pelle significa dedizione

Come ogni altro bene di lusso, anche la pelle deve essere trattata con attenzione e cura. È strettamente limitata all'uso interno, poiché è sensibile all'umidità e alla luce diretta del sole. Anche con le dovute cautele, la pelle subisce un processo di invecchiamento trasformandosi così in un'affascinante testimonianza visibile dei suo vissuto. L'uso di pelle di alta qualità e una corretta sigillatura sono i due fattori principali per trasformare le porte a bilico rivestite in pelle in beni di lunga durata.

Svelato il potenziale della pelle

È importante notare che la pelle da sola non è sufficiente come materiale per porte, ma viene generalmente utilizzata in combinazione con un altro materiale interno che può contribuire al design. Inoltre, i nuclei nascosti offrono proprietà aggiuntive, come una maggiore efficienza energetica a seconda del materiale. La scelta classica di abbinare un rivestimento in pelle a una porta in legno crea una simbiosi tra due materiali caldi e naturali. Considerando le opzioni di design contemporaneo, la pelle può essere abbinata anche ai metalli, sia che si tratti di una finitura metallica liquida che di metalli solidi come il bronzo e il rame. Questo approccio moderno apre nuove ed entusiasmanti possibilità che vale la pena esplorare, e con System One non ci sono limiti alle potenzialità in termini di ferramenta. Funziona infatti su un unico asse di rotazione, offrendo una porta a bilico libera che apre un universo di idee creative.

Lasciati ispirare regolarmente: iscriviti al The Blog Channel

Interessato a

Grazie per esserti unito alla nostra comunità.

Porte a bilico in alluminio: l'alternativa ai metalli lussuosi

L'alluminio, con il suo aspetto leggero e argenteo, si pone in netto contrasto con i metalli ricchi e caldi menzionati in precedenza. Il suo fascino risiede nelle linee essenziali e nell'estetica elegante, che lo rendono una scelta particolarmente apprezzata per il design contemporaneo e industriale. Nonostante la sua leggerezza, l'alluminio vanta una durata eccezionale, che lo rende un materiale ideale per le porte a bilico esterne. Problemi come la corrosione, la ruggine e gli agenti atmosferici non si pongono quando si lavora con l'alluminio, che è rinomato per la sua longevità. Può sopportare l'esposizione a varie condizioni ambientali e mantenere la sua integrità per molti anni senza mostrare segni di usura o degrado.

Riflettori puntati sui design in alluminio

Sebbene queste caratteristiche pratiche siano degne di nota, è anche fondamentale riconoscere le vaste possibilità di design offerte dall'alluminio. Il materiale può essere ampiamente personalizzato in una vasta gamma di finiture, rivestimenti e colori. Forse l'aspetto più attraente dell'alluminio è la sua leggerezza, che aumenta le possibilità di progettazione delle porte, consentendo creazioni più ampie e ambiziose. Nonostante il potenziale notevole in termini di dimensioni, le porte in alluminio rimangono maneggevoli durante l'installazione e l'uso, soprattutto se abbinate alla ferramenta giusta. Il System M+ si aggiunge alle numerose opzioni che l'alluminio ha da offrire, con la sua gamma di pesi e le sue funzioni di sicurezza per facilitare qualsiasi idea di design si possa immaginare.

Ti presentiamo l'alluminio, il leader del settore

Inoltre, l'alluminio promette molto bene in termini di efficienza energetica. Mentre il metallo in sé conduce il caldo e il freddo, l'incorporazione di protezioni termiche e nuclei isolati riduce efficacemente il trasferimento di calore. Ciò rende l'alluminio una scelta eccellente per le porte a bilico esterne nei climi freddi. I progettisti che cercano affidabilità, facilità di installazione e libertà creativa dovrebbero senza dubbio prendere in considerazione l'alluminio per le loro prossime porte a bilico.

Grazie per esserti iscritto.