Architectural Elements

Fiducia nel processo

Spesso il processo creativo da cui nasce un elemento di design per interni unico nel suo genere è interessante tanto quanto il prodotto finale che ne scaturisce. Un’affermazione, questa, che risulta senza dubbio valida nel caso delle porte a bilico. L’ampio ventaglio di possibilità di design che esse offrono consente infatti a designer e produttori di dare libera espressione alla propria creatività. E un progetto sfidante diviene il fulcro che apre la strada a nuove tecnologie e nuovi prodotti.

Spesso un prodotto finale sofisticato e ben progettato cela dietro sé mesi di duro lavoro, in particolare quando ad essere creato è qualcosa di nuovo o addirittura di mai realizzato in precedenza. Architectural Elements ci svela il processo creativo da cui è nata la porta a bilico in alluminio larga 2,5m e alta 2,7m dedicata alla lobby della sede centrale di F5 Networks.

2771-architecturalelements-f5pivotdoor.jpg

Un progetto sfidante? Ben venga!

I progetti complessi sono proprio ciò che più fa sentire Architectural Elements nel suo elemento naturale. Specializzata nella lavorazione di metalli ornamentali e decorativi, l’azienda progetta e realizza una vasta gamma di articoli – che spaziano dalle grandi scalinate monumentali sino agli elementi per interni dal design più tecnico. Destinata ad un bar-caffetteria, questa imponente porta è stata progettata da NBBJ. Sin dalle prime fasi del progetto, Architectural Elements ha coadiuvato NBBJ apportando know-how, approccio produttivo e la meticolosa attenzione per il dettaglio proprie di questa azienda, per dare vita ad una porta a bilico che, come risultato, sposa e rispecchia perfettamente la maestosa visione dell’architetto.

Per il movimento della porta, NBBJ ha scelto la soluzione pivot FritsJurgens, optando per la cerniera System M. Architectural Elements: “Spesso siamo noi stessi a raccomandarla: quando si parla di funzionalità e longevità d’uso, difficile trovare di meglio.”

Per maggiori informazioni sulla cerniera System M e sugli altri sistemi di cerniere pivot FritsJurgens, e per individuare quale di essi meglio si adatti alla vostra porta a bilico, visita il nostro sito web

Prodotti

Il parere dell’esperto

Poiché l’architetto voleva che tutto risultasse il più minimal e leggero possibile, mantenere piatta una porta di dimensioni così importanti si è rivelato un compito non poco impegnativo. Il consiglio dell’esperto di Architectural Elements:

“Prendete il vostro layout sul serio. Queste cerniere pivot sono incredibili ma la loro precisione e le loro straordinarie caratteristiche tecniche sono inutili se la porta non è costruita a regola d’arte e non rispetta le tolleranze.”

2772-architecturalelements-f5pivotdoor.jpg

Realizzate una grande porta a bilico

Con un sistema di cerniere pivot FritsJurgens, la porta a bilico non conosce virtualmente più limitazioni a livello di design. Nessun limite d’altezza, pesi che possono spaziare da 20 fino a 500 kg, ed un’alternativa di materiali pressoché infinita. Ma cos’ha chiesto il cliente ad Architectural Elements, quando ha affidato all’azienda l’incarico di realizzare la porta? “Costruite una grande porta a bilico/parete mobile!”

Fortunatamente, NBBJ aveva le idee ben chiare.

Architectural Elements: “Siamo ben consapevoli del ruolo di conceptual designer rivestito dall’architetto e, pertanto, gli elementi che apportiamo al progetto hanno lo scopo di far sì che la sua vision possa prendere forma senza troppi compromessi.”

“NBBJ voleva che tutto risultasse il più minimal e leggero possibile. E la barra di tensione regolabile in bronzo, inserita al fine di garantire la tenuta in asse dell’anta, si è rivelata anche uno dei nostri particolari di design preferiti.”

Scopri altri esclusivi ambiti di applicazione per porte a bilico in qualsiasi materiale, da quelle in marmo sino a quelle antiche in legno.

applicazioni

Attenzione per il dettaglio

Architectural Elements ha documentato le fasi di realizzazione del progetto immortalandole in una serie di immagini e in un video. L’attenzione per il particolare e la precisione dei professionisti ci fanno ben comprendere che cosa serva per fare di una porta a bilico un vero e proprio manifesto di stile.

“Ognuno dei numerosi fori che caratterizzano il design della porta presenta una svasatura leggermente inclinata in diversa direzione. Un particolare, questo, che a prima vista potrebbe passare inosservato, ma che ritengo conferisca all’estetica della porta una nota estremamente interessante.”

Guarda il video del making of del progetto per conoscere il lavoro che si cela dietro la realizzazione di una porta, e per scoprirne il risultato finale.

Porta a bilico Architectural Elements - il “making of”

2773-architecturalelements-f5pivotdoor.jpg

Porte uniche nel loro genere: protagoniste di realizzazioni commerciali e residenziali

Nel corso degli ultimi anni, le porte a bilico hanno conosciuto una sempre più ampia diffusione, tanto che oggi il loro utilizzo sta prendendo piede anche in ambienti di tipo commerciale, tendenza di cui Architectural Elements non ha tardato a prendere nota.

“Abbiamo notato un cambio di tendenza negli ambienti professionali e commerciali. I datori di lavoro vogliono che i componenti del loro staff si sentano “a casa”: in virtù di questo, sempre più elementi che fino ad oggi erano tipicamente limitati al contesto residenziale, entrano a far parte dell’ambiente di lavoro. Sale riunioni divengono salotti, mense si trasformano in micro-cucine, classiche pareti divisorie in vetro sono adesso sostituite da elementi in acciaio, progettati e realizzati su misura.”

L’uso di porte a bilico esclusive ed uniche nel loro genere rappresenta la formula ideale per conferire un ulteriore tocco di personalità tanto ad ambienti di nuova realizzazione quanto a spazi pre-esistenti. Grazie alla libertà creativa che regalano a livello di design ed in fase realizzativa, le porte a bilico sono in grado di apportare stile e personalità a qualsiasi tipologia di ambiente.

Condividi

Grazie per esserti iscritto.