Libreria pivotante

In una ex scuola di danza

Immaginate pareti altissime e grandi spazi aperti inondati di luce naturale, all’interno di una vecchia scuola di danza ormai fatiscente, nel cuore di Amsterdam. Una vera favola per qualsiasi architetto e appassionato di architettura moderna dall’anima ruvida e autentica. All’interno di un ambiente così incredibilmente ampio e luminoso, la suddivisione degli spazi e gli elementi utilizzati per realizzarla risultano di fondamentale importanza, per dare vita ad un’atmosfera domestica calda ed accogliente. E, se gli ambienti di minori dimensioni dell’abitazione, realizzati con design innovativi, trasmettono una sensazione di comfort e accoglienza, soluzioni ingegnose come, per esempio, la grande libreria girevole, fanno sì che l’ampio spazio living non vada comunque ad alterare gli equilibri architettonici della casa con la sua imponenza. É sì grande ed arioso, ma la presenza di un accogliente divano dai colori sgargianti, il ricorrere di elementi in rovere, il tappetto in tessuto grezzo e naturale e le numerose piante da interni gli conferiscono un’atmosfera calda e domestica, andando a creare un distintivo connubio di intimità e design all’avanguardia.

Elementi divisori come fonte di equilibrio tra gli spazi

Trovare un equilibrio tra gli spazi al piano terra dell’abitazione si è rivelato un compito tanto insolito quanto complesso. A prima vista, osservando il grande spazio aperto si rimane così sopraffatti che pensare di renderlo funzionale pare quasi impossibile. Ma dietro ad ogni angolo, ad ogni porta, si nascondono ambienti accoglienti dove soffitti bassi ed arredi in rovere vanno a creare una piccola oasi di pace. Architect Standard Studio: “Si è trasformata in una splendida abitazione dall’atmosfera calda e familiare, articolata su più livelli. I dislivelli di altezza regalano punti di vista e collegamenti tra gli spazi molto interessanti. Scale e gradini tracciano un percorso logico tra i diversi ambienti.”

Svoltando l’angolo accanto alla libreria pivotante, si accede ad uno studio e ad una veranda chiusa che possono essere separati dagli altri ambienti grazie alle porte a fisarmonica poste posteriormente alla cucina. Inoltre, nella veranda chiusa è presente anche un grande tavolo da pranzo per tutta la famiglia. Questo spazio può essere chiuso separandolo dallo studio grazie ad un’ingegnosa parete-credenza dotata di porta scorrevole.

Gli elementi utilizzati per la suddivisione degli ambienti possono assumere molteplici forme. Una di queste è rappresentata dalle porte a bilico — una libreria pivotante nel caso specifico. I sistemi FritsJurgens vi regalano un vasto ventaglio di opzioni, consentendovi di creare non solo mobili e librerie pivotanti ma anche pareti pivotanti di grande lunghezza. Scoprite i diversi sistemi e le straordinarie funzioni e caratteristiche che li contraddistinguono.

Prodotti

Soluzioni scenografiche, su misura

Gli arredi realizzati su misura per quest’abitazione contribuiscono in maniera fondamentale alla percezione degli spazi. Ambienti così luminosi ed ariosi rappresentano lo sfondo perfetto per l’installazione di soluzioni scenografiche. Tutti, o quasi tutti gli arredi fissi dell’abitazione sono stati realizzati da Brandsing Meubelmakers:

“Gli arredi rifiniscono e completano gli spazi in modo ideale. L’isola della cucina costituisce il cuore pulsante del soggiorno, mentre la credenza pivotante separa quest’ultimo dalla sala giochi. Grazie ad essi l’intera abitazione diviene, essa stessa, un grande elemento d’arredo.”

Il mobiliere Frank: “La libreria pivotante è stata la ciliegina sulla torta. La cosa che più mi è piaciuto realizzare è stato il pavimento che termina in due rampe di scale ed una panca, lavoro che ha richiesto una grande attenzione per il dettaglio, mettendo alla prova tutta la nostra sapienza artigianale. Angoli smussati, una scala con una gradevole linea di sviluppo, la continuità del motivo sfalsato che accompagna la transizione del pavimento verso piani verticali, scale e panca. Realizzarli è stato un vero piacere.”

Libreria pivotante

La casa non manca certo di soluzioni ingegnose escogitate per suddividerne gli ampi spazi; la più intrigante è, comunque, rappresentata dalla grande libreria-mobile TV all-in-one. Standard Studio: “Un minuto può fungere da home cinema; quello dopo si può trasformare in stanza da letto extra per gli amici che decidono di rimanere per la notte.” Una soluzione funzionale su entrambi i lati, uno concepito come parete TV, l’altro come libreria su cui disporre i propri libri del cuore come in una sorta di mostra. Su ambo i lati del mobile, due porte a battente fungono da diaframma con il grande spazio living da chiuse e nascondono la TV una volta aperte.

Brandsing Meubelmakers: “La possibilità di chiudere e separare singoli ambienti dal resto dell’abitazione regala privacy, creando una dimensione contemplativa. Aprendo gli ambienti li si amplifica inondandoli di luce. Ne nascono spazi multifunzionali che in una casa sono qualcosa di estremamente utile.”

Il mobile pesa circa 200-250 kg ed è alto quasi 2 metri. Da chiuso, con le porte a battente anch’esse chiuse, ha una larghezza di circa 1,8 metri; da aperto raggiunge all’incirca i 3,6 metri. Il tutto è sostenuto da un sistema di cerniere pivot System 3 di FritsJurgens e da una cerniera superiore con passacavo, sempre di FritsJurgens, che consente di celare alla vista i cavi della TV.

Scoprite altre speciali applicazioni dei sistemi pivot di FritsJurgens in una varietà di porte.

Applicazioni

Spazi ampi, dettagli simpatici

A rendere il grande spazio più “gestibile” contribuisce anche la presenza di numerosi, piccoli, ingegnosi dettagli sui quali l’occhio non può fare a meno di cadere. Le travi di sostegno nere del soffitto, per esempio, sono illuminate da un tenue riflesso caldo che smorza la freddezza del bianco, protagonista assoluto degli ambienti. Il colore delle travi si riflette sull’isola e sulla parete-credenza della cucina creando una connessione tra piano inferiore e superiore. Dalla lampada che la sovrasta, una pianta pende in posizione decentrata sopra l’isola della cucina. É forse un caso che la pianta si trovi a pendere esattamente al centro dell’isola? Probabilmente no. Standard Studio: “L’abitazione è semplice a livello di materiali. Ma il proprietario, con grande stile, l’ha resa molto personale arricchendola di arredi assai particolari.”

Infine, a donare all’ambiente quel tocco che gli regala un’atmosfera calda e familiare sono le forme curve e naturali degli arredi. Divani rotondi, tavoli dagli angoli arrotondati, lampade rotonde. Finestre rotonde quasi invisibili. Infine, un’amaca in tessuto grezzo bianco e blu pende dalle travi con tale naturalezza e nonchalance da sembrare quasi qualcosa che si possa trovare in qualsiasi soggiorno d’Olanda. Un dettaglio simpatico che, ancora una volta, rompe la continuità degli spazi.

Libreria girevole, progetto Standard Studio
Realizzazione Brandsing Meubelmakers, fotografie Wouter van der Sar

Connubio speciale

Gli ampi spazi aperti di questa vecchia scuola di danza di Amsterdam sono stati trasformati in un gradevole ambiente familiare, “addomesticandoli” con un ampio ventaglio di applicazioni e dettagli ingegnosi. Una libreria girevole qua, una scala multifunzionale là. Dietro ogni angolo c’è qualcosa di nuovo da scoprire.

Protagoniste dell’abitazione sono le soluzioni escogitate per suddividerne gli spazi. Offrono sicurezza dove ve ne è necessità, coniugandola con la massima facilità d’uso, e garantendo l’opportunità di vivere ogni volta gli spazi in modo diverso. Se gli ambienti più piccoli si sono fatti caldi e accoglienti, il grande spazio aperto attira l’attenzione con il suo straordinario mix tra atmosfere domestiche e soluzioni di design, che rendono giustizia all’unicità di questo ambiente.

Condividi