Casa nera dal carattere “monolitico”

Creare spazio con delle porte a bilico in rovere

Firmata dall’architetto tedesco Fabian Wagner, questa casa nera sorge, nascosta tra le querce, sulle rive dell’Ammersee a Breitbrunn am Ammersee. Il titolare dello studio Wagner ha una predilezione per i progetti su piccola scala. Più piccolo è il progetto, maggiore è, infatti, la libertà di sperimentare. Per esempio, con delle porte a bilico. E proprio per le sue dimensioni piuttosto ridotte, la casa ha offerto a Fabian l'occasione di cogliere una sfida molto ambiziosa: sfruttare al meglio i suoi spazi interni. Strumento ideale per superare questa sfida, le porte a bilico permettono alla casa ed alla sua spettacolare vista di farsi tutt’uno con il paesaggio circostante. Ciliegina sulla torta, nel progettare l’edificio, Wagner sì è avvalso esclusivamente di materiali da costruzione ecologici, sostenibili ed eleganti.

Fotografie di Florian Holzherr

La piccola casa nera

La casa sorge a circa due ore d’auto da Monaco di Baviera, sulle rive dell'Ammersee, luogo incantevole immerso nella natura. Nonostante lo spazio non mancasse, il piano regolatore non consentiva la costruzione di una nuova casa indipendente su questo appezzamento. “Poco male”, ha pensato Wagner, “progetterò un ampliamento della casa già presente sul terreno”. La sfida che gli si parava davanti era quella di far sì che la costruzione apparisse, comunque, distaccata da quella esistente. Nonostante le sue ridottissime misure, 6 x 3,80 metri, l’edificio si presenta, comunque, molto spazioso e dispone, inoltre, di un proprio terrazzo. I vari livelli su cui si articola, regalano all’abitazione un aspetto molto dinamico; il design della casa ricalca la conformazione del paesaggio che la circonda.

Materiali da costruzione sostenibili

Tanto l'esterno quanto gli interni della casa si contraddistinguono per una serie di particolarità, ad iniziare dai materiali utilizzati per la loro costruzione: tutti sono stati trattati in maniera del tutto naturale. Nessuna parte dell’abitazione ha subito alcun tipo di trattamento chimico. “Volevamo mantenere il progetto il più puro e naturale possibile,” dice Wagner. Per esempio, il legno di abete rosso che riveste l’esterno dell’edificio è stato sottoposto ad un trattamento di carbonizzazione. Da qui il peculiare colore nero. Lo strato carbonizzato protegge l'esterno della casa dall’impatto negativo di agenti esterni come precipitazioni ed insetti. Tutti gli altri elementi in legno della casa sono stati semplicemente trattati con impregnante, telai delle porte a bilico e cucina inclusi. “Di conseguenza, mostreranno prima del resto i segni di esposizione agli agenti. Gli occupanti ne devono essere consapevoli,” dice Wagner.

Altri possibili campi di applicazione delle porte a bilico in legno

Design di Buero Wagner, Foto di Florian Holzherr, Produttore di porte - Su misura di Bau e Möbelschreinerei Leutenbauer
Drag over the photos for more

Un movimento fluido ed elegante

La casa si distingue per un carattere “monolitico” che ben si coglie nella continuità spaziale dei suoi interni. “Fare degli interni della casa uno spazio continuo era uno dei nostri obiettivi,” dice Wagner. “I vari ambienti non sono suddivisi da porte, ma bensì dai diversi livelli sui quali essi si collocano. E pavimenti, pareti e soffitti sono tutti realizzati nello stesso identico materiale, il che va a creare un’illusoria impressione di maggiore spaziosità. Inoltre, tutte le installazioni, come tubazioni e riscaldamento, sono celate direttamente all’interno delle pareti in calcestruzzo. Una soluzione che crea una sensazione di spazio e tranquillità. Anche le finestre e l'angolazione con cui la luce le attraversa rivestono, poi, un ruolo importante in tal senso: anche trovandosi al piano seminterrato, si continua a godere di una stupenda visuale sul giardino. La luce penetra agevolmente anche attraverso la finestra della camera da letto che si trova in parte al di sotto del piano di campagna.

Collegamento tra soggiorno e terrazzo

Questa elegante sensazione di movimento viene ulteriormente rafforzata dalle due enormi porte a bilico in rovere che si aprono sul terrazzo. Alte 1,9 metri e larghe 3,35 e 1,8 metri, le porte fanno sì che l'area esterna all’abitazione si presenti come un’estensione del soggiorno. Guardando al paesaggio esterno attraverso le due porte, si ha come l'impressione di ammirare un dipinto a grandezza naturale. Le opzioni che Wagner aveva in mente per le porte di questo progetto erano numerose; la variante “a bilico”, tuttavia, si è rivelata quella più idonea. “Le porte a bilico offrono una splendida visuale sulla natura circostante, senza che ante o davanzali vadano ad ostacolarla. E questo è esattamente ciò che volevamo,” spiega Wagner. “Le abbiamo sviluppate in collaborazione con un carpentiere. Entrambe le porte sono realizzate in rovere e, proprio come tutti gli altri materiali utilizzati per la costruzione, sono state trattate in maniera completamente naturale.”

System M

Per quanto riguarda le cerniere, Wagner ha optato per la cerniera System M di FritsJurgens. Un’opzione che garantisce alle porte un movimento fluido ed elegante – in linea con l’estetica generale della casa. La cerniera è dotata di chiusura automatica con ammortizzazione regolabile in chiusura e freno idraulico in apertura. Inoltre, la cerniera System M permette di bloccare la porta ad ogni angolo di 90° della sua rotazione consentendo agli occupanti di determinare in prima persona l'impatto della porta sull’ambiente circostante. La cerniera System M presenta, inoltre, una caratteristica che la rende perfetta per una casa di piccole dimensioni come questa: la cerniera può essere, infatti, installata a breve distanza dalla parete adiacente facendo sì che il raggio di rotazione interno alla casa risulti minimo. Così facendo si evitano eventuali spazi vuoti senza pregiudicare l'eleganza e la fluidità del movimento della porta. E, optando per la cerniera superiore TP-40, si possono realizzare raggi di rotazione ancora più ridotti. Wagner: “Le cerniere FritsJurgens sono le uniche in grado di sostenere un peso del genere. Sono assolutamente soddisfatto della fluidità di movimento della porta.”

Leggi di più sulla cerniera System M di FritsJurgens

family-m-scale.png
Grazie per esserti iscritto.