Gioco di spazi sulla Riviera delle Palme

Tre porte a bilico in noce

Poche persone possono guardare dalla finestra e godere della splendida vista della Riviera delle Palme. I fortunati proprietari di questo appartamento di San Benedetto del Tronto – antico villaggio di pescatori trasformatosi in rinomata località balneare – possono. L’architetto Andrea Eusebi ha progettato questo appartamento al quarto piano con una grandissima attenzione per il dettaglio e la funzionalità. E, un ruolo da protagonista nel suo progetto brillante e sofisticato al contempo, è rivestito dalle porte a bilico di FritsJurgens. Eusebi ha optato per tre porte collocate l’una accanto all’altra che, insieme, vanno a dare vita ad una parete mobile. Figlio di un carpentiere, Eusebi ha supevisionato il processo di progettazione e realizzazione dal primo schizzo al risultato finale.

Nato sulle rive dell’Adriatico, Eusebi è cresciuto in una famiglia di mobilieri. Una storia familiare che gli fa dire di sentirsi più un carpentiere di alta classe che un architetto. “I dettagli, anche i più piccoli, sono sempre importanti per me. I progetti, infatti, devono sempre contraddistinguersi per la loro perfezione, fino all’ultimo millimetro”, spiega Eusebi. “É questo il motivo per cui mi piace lavorare con FritsJurgens: le loro soluzioni sono sempre perfettamente congegnate, e questo fa sì che si integrino alla perfezione in qualsiasi interno.” Avvalendosi delle competenze dell’azienda di famiglia, la Eusebi Arredamenti, Eusebi si è occupato della progettazione, realizzazione ed installazione delle porte in prima persona”. “La libertà ed il controllo che garantiscono è straordinario, nonostante, in sostanza, chi mette le porte in movimento sia comunque tu stesso!’, dice ridendo.

Elemento di collegamento tra interno ed esterno

Quando gli è stato chiesto di occuparsi della progettazione di questo appartamento sulla Riviera delle Palme, l’architetto ha avuto ben chiaro sin da subito cosa fare. “In mente mi è balzata subito l’idea di un pavimento in calcestruzzo, sia per l’interno che per l’esterno. Integrando l’ampio balcone nel design del resto della casa, tutto si è andato a fondere in un insieme di straordinaria armoniosità. Per dare vita ad un contrasto con la superficie liscia del calcestruzzo, ho optato, quindi, per un soffitto cadenzato da sottili travi di legno. E, visto che tanto il parapetto quanto la parete esterna dell’abitazione sono realizzate interamente in vetro, dalla zona living e dalla cucina si gode di una bellissima vista sulla Riviera delle Palme.’

Interazione tra legno e acciaio

In cucina, Eusebi ha deciso di collocare un grande armadio dispensa in acciaio nero con spazio contenitivo aggiuntivo nelle ante. Le tonalità scure dell’armadio si abbinano alla perfezione con il soffitto in legno dell’appartamento. Il connubio legno-acciaio ricorre come una sorta di fil rouge in tutta l’abitazione. Un perfetto esempio è rappresentato dalla cucina: la superficie lucida del piano cucina e le antine in legno delle basi che gli fanno da contrappunto catturano subito l’attenzione di chi entra nell’ambiente integrandosi, al contempo, perfettamente con il resto degli interni. L’uso intelligente degli spazi ed un’attenta scelta dei materiali mettono in evidenza il ruolo di protagonista interpretato da funzionalità e stile nel quadro di questo design.

Tre porte, una parete

I proprietari avevano in mente una richiesta ben precisa per la loro nuova casa: la possibilità di inserire nel progetto una stanza separata da adibire a ufficio o utilizzare in caso di eventuali nuovi arrivi in famiglia. Così facendo, possono tenere lavoro e vita privata ben separate tra loro e poter, comunque, contare su un ambiente da adibire a cameretta in futuro. É proprio per questo motivo che Eusebi ha deciso di collocare tre porte a bilico l’una accanto all'altra a formare una parete mobile. Le porte, alte 2,70 metri e larghe 1,20 metri ciascuna, ruotano su cerniere pivot System M di FritsJurgens. Tutte e tre sono rifinite con un’impiallacciatura in noce che permette loro di integrarsi armoniosamente nell’ambiente che le ospita producendo su quest’ultimo, sia da aperte che da chiuse, un impatto forte ma discreto.

Una vera passione per le porte a bilico

“Le porte a bilico rappresentano il vero cuore pulsante del progetto”, dice Eusebi. “Si tratta, infatti, di una parete intelligente che i proprietari possono adattare ai propri desideri ed alle proprie eisgenze. Basta spingerne l’anta con un dito per andare a creare uno straordinario effetto spaziale o un’atmosfera più intima e accogliente. Questa soluzione offre la possibilità di giocare con gli spazi e ampliare un ambiente o renderlo più intimo a seconda delle circostanze.” Sin da quando può ricordare, Eusebi è sempre stato affascinato dalle porte a bilico. “Le amo veramente. Si possono aprire e chiudere in ambo le direzioni e non richiedono alcun telaio – e, a mio parere, questo rappresenta un enorme vantaggio. Il telaio va ad occupare spazio prezioso ponendo limiti alla libertà di design. Inoltre, le porte a bilico possono essere realizzate in qualsiasi materiale ed installate ovunque si desideri, il che regala molta più libertà.”

Sofisticati pezzi unici

Le cerniere System M di FritsJurgens sono tra le preferite di Eusebi, tra le altre cose per la possibilità che offrono di fissare perfettamente la porta in posizione di fermo a qualsiasi angolo di 90º. “Altri brand semplicemente non offrono questo tipo di qualità. Grazie a questa funzionalità, aperte o chiuse, le porte mantengono sempre la loro innata eleganza.Con più porte installate l’una accanto all’altra, questa funzione diventa un vero must: se, aprendole tutte con diverse angolazioni, l’effetto che si ottiene è leggermente caotico, allineandole tutte alla stessa angolazione le porte si trasformano in veri pezzi unici che richiamano su di sè l’attenzione dell’osservatore senza creare distrazioni.” Un ulteriore vantaggio offerto dalle cerniere System M è rappresentato dalla funzione Damper Control che permette di regolare con la massima precisione la velocità di apertura e chiusura dell’anta. Ma, per qualunque cerniera si opti, un movimento della porta fuido ed elegante è, comunque, garantito.

Scopri di più sui vantaggi delle cerniere System M

System-M-70mm.png
Grazie per esserti iscritto.